Seleziona una pagina

Per chi desidera scoprire ancor di più le bellezze e la cultura tipica portoghese, è bene che sappia da subito cosa si beve in Portogallo. Sì, perché il Paese si contraddistingue non solo per il suo cibo, l’incontro tra il Mar Mediterraneo e l’Oceano Atlantico, ma anche per i drink, i cocktail, la vodka e le bevande alcoliche.
Esistono, infatti, alcuni prodotti rigorosamente da bere in Portogallo per scoprire la vera essenza di questo Paese così solare.
Ecco i 3 più importanti qui di seguito.

LEGGI ANCHE: Differenza tra liquore e distillato: tu la conosci sul serio?

1. Cosa si beve in Portogallo: Vinho Verde

Il Vinho Verde è una delle bevande alcoliche che più contraddistingue la terra portoghese. Viene bevuto principalmente d’estate, super freddo ma non ghiacciato. Il significato del nome del vino è presto detto: ci si serve di uva praticamente giovane, quasi acerba e contraddistinta da un peculiare colore verde. Questo prodotto può esser bevuto sia nella versione rossa che bianca ed è l’accompagnamento perfetto per barbecue ma anche piatti a base di pesce.
E non dimenticare: il Vinho Verde è decisamente più economico rispetto a tanti altri vini!

2. Cosa si beve in Portogallo: Ginjinha

Mai sentito parlare della Ginjinha? Si tratta di un liquore molto denso e dal caratteristico colore rosso acceso. Questa cromatura deriva dal prodotto che viene utilizzato per la sua produzione: le amarene. La bevanda viene realizzata usando questo frutto (in portoghese ginja) insieme ad alcol e zucchero. Solitamente nei bar viene servito in cicchetti con ciliegie sul fondo o cioccolato e viene bevuto tutto d’un fiato, ma si parla chiaramente di sole tradizioni. Ciò che è certo è che non puoi assolutamente non gustarlo se ti rechi in Portogallo!

LEGGI ANCHE: Cocktail a base di Gin: una lista tutta da provare a casa tua

3. Cosa si beve in Portogallo: Porto

È il vino praticamente più famoso del Portogallo, dalla consistenza abbastanza liquorosa. Ha una sapore fresco ma è decisamente molto alcolico (gradazione pari al 20%). Può esser bevuto sia come aperitivo che accompagnato a qualche piatto, in particolar modo dessert. Il Porto è il vino senza dubbio più esportato dal Portogallo ed è ricco di gusto e anima.

E tu, hai mai provato una di queste bevande 100% portoghesi?